<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=245801&amp;fmt=gif">
  • Blog
  • Misure di allerta della crisi d’impresa: previeni i pericoli con Sirio

Misure di allerta della crisi d’impresa: previeni i pericoli con Sirio

Mettere in campo delle misure di allerta della crisi d'impresa è il cuore della normativa che ha rivoluzionato la crisi di impresa e che, tra poche settimane, entrerà pienamente in vigore con il nuovo codice.

Questo si può fare concretamente solo attraverso degli strumenti informatici in grado di rilevare segnali di crisi e intercettare quegli indicatori pericolosi e dirompenti prima che si manifestino effetti spesso irreversibili. Una sorta di diagnosi precoce per individuare eventuali squilibri economici o finanziari. 

In quest’ottica, Sirio ha sviluppato una nuova App che permette alle aziende di essere compliant rispetto alle nuove regole e, soprattutto, rilevare in modo semplice e intuitivo i “venti” di crisi prima che si scatenino.  

Prima però di scoprire le principali funzionalità della soluzione firmata dalla software house milanese è opportuno definire quali sono esattamente le misure di allerta della crisi d'impresa. 

 

Indici di allerta della crisi d'impresa 

Trattando delle misure di allerta della crisi d’impresa dobbiamo iniziare col dire che nei prossimi mesi per le aziende sarà obbligatorio dotarsi di strumenti di sorveglianza come previsto dalla legge 19 ottobre 2017, n. 155 che ha introduce il nuovo “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”. 

Le aziende saranno così chiamate a: 

  • introdurre le procedure di allerta; 
  • dotarsi di organi di controllo che valutino costantemente l’adeguatezza degli assetti aziendali. 

Gli indicatori della crisi, ovvero gli squilibri reddituali, patrimoniali o finanziari che potrebbero essere il preludio all'insolvenza dell'impresa tendono a misurare la scarsa sostenibilità dell’effettivo indebitamento rispetto al cash flow generato o generabile da determinate situazioni con un orizzonte temporale di circa 6 mesi.  

Secondo l’art. 13 del Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza: “sono indici significativi quelli che misurano la sostenibilità degli oneri dell’indebitamento con i flussi di cassa che l’impresa è in grado di generare e l’adeguatezza dei mezzi propri rispetto a quelli di terzi. Costituiscono altresì indicatori di crisi ritardi nei pagamenti reiterati e significativi…”. 

Uno degli indicatori più importanti è l’indice DSCR (Debt Service Coverage Ratio) che misura la sostenibilità finanziaria del debito aziendale a 6 mesi, ovvero la capacità di un’azienda di onorare i propri debiti con i flussi di cassa generati dalla gestione operativa. 

 

La soluzione di Sirio per prevenire la crisi d’impresa 

La soluzione è dunque quella di analizzare i dati aziendali per individuare questi segnali di crisi prima che si manifesti. 

Una prospettiva che Sirio, sfruttando le competenze trasversali di Var Group, ha tradotto in un software che punta sulla facilità d’uso e sulla capacità di adattarsi senza problemi a qualsiasi settore merceologico. 

La soluzione informatica di Sirio permette di definire la periodicità di analisi e monitorare costantemente l’equilibrio economico finanziario facilitando l’accesso al credito e valutando la continuità aziendale grazie a strumenti di allerta che controllano: 

  • Patrimonio netto 
  • Rapporto di copertura del servizio del debito (indice DSCR) 
  • Ritardi nei pagamenti 
  • Assenza di prospettive di continuità per l’esercizio in corso 

Tutte le misure di allerta della crisi d’impresa con l’aiuto di Sirio 

Il programma è in grado di: 

  • acquisire bilanci, in diversi formati; 
  • apportare eventuali rettifiche di bilancio; 
  • elaborare una stima in ottica predittiva se esista o meno la ragionevole presunzione dello stato di crisi. 

In sostanza, non appena un indicatore si discosta dal range prestabilito, il programma invia una notifica in tempo reale che non solo avvisa il management della situazione di potenziale rischio ma che offre le possibili soluzioni per prevenire ogni pericolo ove possibile. 

La perfetta integrazione con gli ERP e i gestionali Sirio permette a questa nuova soluzione di acquisire automaticamente tutte le informazioni necessarie gestendo tutti gli indicatori previsti dalla normativa partendo da variabili differenti che possono condizionare i risultati. 

Oltre a quelli previsti dalla normativa, il tool sviluppato da Sirio consente di aggiungere e integrare altri parametri personalizzando la soluzione e arricchendo l’analisi prodotta. 

Ad esempio, la normativa impone un’analisi trimestrale mentre il programma è in grado di offrire un sistema di misure di allerta anche mensile. Ma c’è di più. Perché oltre ad una valutazione quantitativa esistono altri indici da considerare a livello qualitativo che “misurano la temperatura” e possono dare spunti importanti: 

  • l’incidenza insoluti sul totale crediti commerciali; 
  • il tasso di fidelizzazione; 
  • il numero dei reclami pervenuti; 
  • il livello di soddisfazione interna dei dipendenti; 
  • l’indice di utilizzo delle risorse esterne. 

Quella di Sirio è una soluzione web-based e multi-azienda che raccoglie le informazioni e le elabora per inviare eventuali alert in tempo reale, producendo un report finale che garantisce l’adempimento alla normativa attraverso firma digitale e marcatura temporale.  

Dal momento che la norma prevede che le analisi vengono effettuate nel momento in cui si redigono i bilanci intermedi e (ovviamente) non in una fase successiva, quest'ultima è fondamentale per evitare problemi e non incorrere in sanzioni. 

Ma si tratta di un tool che va anche oltre: fornisce una concreta prospettiva di sviluppo per l’impresa che potrà ottenere spunti preziosi per raggiungere e mantenere uno stato di equilibrio solido e duraturo. 

Clicca qui per scaricare: White Paper - La nuova normativa sulla crisi d'impresa