<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=245801&amp;fmt=gif">
  • Blog
  • Quali sono le esigenze del settore idrotermosanitario di cui un software gestionale deve tenere conto

Quali sono le esigenze del settore idrotermosanitario di cui un software gestionale deve tenere conto

Picchi d’ordine di un determinato articolo, centinaia di ricambi quasi identici se non per minime differenze di diametro o altri particolari, magazzini immensi, rivenditori sparsi in tutto il paese ecc.

Un settore come quello idrotermosanitario non è certo semplice da gestire. Non lo è dal punto di vista strategico, da quello del marketing e da quello logistico. Le complessità di cui tenere conto sono molte, ecco perché un software gestionale è assolutamente necessario per le aziende che operano in questo settore.

Una soluzione flessibile che non si limiti a “tracciare” i processi ma che rappresenti allo stesso tempo uno strumento di business intelligence. Tra queste complessità, le principali sono:

  • Classificazione prodotti e listini
  • Monitoraggio di preventivi e offerte
  • Logistica e giacenza scorte
  • Gestione degli ordini
  • Controllo redditività delle vendite
  • Controllo di gestione

Vediamo allora quali sono le principali esigenze del settore idrotermosanitario di cui un software gestionale deve tenere conto.

 

Prodotti e listini: dalla classificazione al rispetto degli standard

Non un gestionale qualsiasi, piuttosto una soluzione pensata ad hoc proprio per l’idrotermosanitario. Questo perché, a differenza di molti altri settori merceologici, in questo caso si deve, prima di tutto, rispettare gli standard dell’Angaisa (Associazione Nazionale Commercianti Articoli Idrosanitari, Climatizzazione Pavimenti, Rivestimenti ed Arredobagno) per ogni listino e per le banche dati di IdroLab.

Stiamo parlando di listini con moltissimi pezzi e ancor più ricambi: articoli che a volte differiscono per particolari minimi e la cui gestione, senza un programma informatico che li sappia classificare e ordinare, sarebbe difficile se non impossibile.

Una gestione precisa e puntuale della classificazione dei prodotti e dei listini diventa una sorta di prerequisito fondamentale per ottenere uno snellimento dei processi, garantendo al tempo stesso un controllo elevato.

 

Una logistica complessa tra picchi di ordini e obsolescenze

Pensiamo poi alla questione logistica: negli anni scorsi molte aziende hanno puntato sulla logistica in outsourcing, provando ad “esternalizzare” questo processo. Oggi come oggi, però, la maggior parte è tornata a gestire magazzini interni.

Questa tendenza è “figlia” anche di una nuova scelta strategica con magazzini centrali e dipartimentali. Passare da un solo magazzino a tanti centri logistici sparsi nelle varie zone del Paese così da riuscire a rispondere tempestivamente alle esigenze dei clienti.

Quest’ultima non è nemmeno l’unica complessità a livello logistico, perché una soluzione informatica deve puntare anche sulla riduzione delle obsolescenze in un settore che, come abbiamo visto, è soggetto a forti oscillazioni dei picchi d’ordine di determinati articoli.

In passato il “boom” di determinati articoli ha influenzato il processo di approvvigionamento ma, l’altrettanto repentino cambio di tendenza ha obbligato le imprese a ripensare la propria gestione strategica delle scorte secondo un modello che sappia razionalizzare al massimo tale gestione all’interno di un sistema dove le movimentazioni sono davvero ingenti (e proprio queste ampie e frequenti movimentazioni richiedono anche una tracciabilità completa dei lotti di materiale secondo diversi parametri).

 

Dall’amministrazione alle vendite

Il gestionale deve essere non solo uno strumento di analisi ma anche un supporto concreto per le filiali nella creazione automatica di brochure e nella gestione completa tutte le fasi legate alla creazione di preventivi, offerte e scontistiche.

I venditori (o comunque gli addetti) che si siedono al banco con i clienti finali per concludere una vendita devono avere a disposizione un programma user friendly in grado di produrre rapidamente preventivi, ordini, fatture accompagnatorie, documenti di trasporto, note di accredito/addebito ecc.

 

Una comunicazione più rapida ed efficiente

Comunicare in modo rapido ed efficace con clienti, fornitori e rivenditori diventa essenziale per migliorare le performance aziendali e gestire in modo rapido e corretto. Una delle soluzioni più idonee a questa necessità sta nella tecnologia EDI (Electronic Data Interchange) che semplifica l’interscambio documentale con clienti e fornitori e riduce drasticamente la possibilità di errori umani durante questi processi quotidiani.

Tra i numerosi vantaggi pratici e strategici di questo sistema i principali sono:

  • Ricezione dell’ordine del cliente e invio della conferma d’ordine
  • Invio degli ordini al fornitore e ricezione della conferma d’ordine
  • Invio e ricezione degli avvisi di spedizione
  • Invio degli aggiornamenti di listino a rivenditori e altre società

Le esigenze del settore idrotermosanitario sano tante e coinvolgono di fatto tutte le funzioni aziendali, dalla produzione all’amministrazione, dalla logistica alle vendite; gestirle in modo rapido e preciso secondo gli standard imposti dall’associazione di categoria è senz’altro la caratteristica principale che marca la differenza tra una soluzione gestionale pensata per questo settore e le altre.

Poi, al di là delle singole funzionalità, il valore aggiunto di ciascun programma sta nella capacità di chi la sviluppa e commercializza di porsi come un partner affidabile per le aziende clienti.

Scarica la Guida