<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=245801&amp;fmt=gif">
  • Blog
  • Come automatizzare la gestione del catalogo prodotti eCommerce

Come automatizzare la gestione del catalogo prodotti eCommerce

Per aumentare le vendite oggi è urgente per tutti i negozi online, indipendentemente dal settore merceologico, ottimizzare il catalogo prodotti eCommerce e, più in generale, digitalizzare il processo di raccolta ordini.

Il catalogo dei prodotti e la sua gestione, infatti, sono tra le variabili principali che determinano il successo di un negozio online. Non si tratta solo di pubblicare online un catalogo ben fornito che abbia un ampio assortimento di prodotti, bensì di presentarli nel modo giusto per valorizzarli al meglio. Questo vale anche per quelle realtà che, accanto allo shop online, sono presenti sul mercato con uno o più punti vendita fisici, e quindi devono coordinare la gestione e l’immagine di un business multicanale 

Ma al di là del lato esperienza utente, ciò che conta allo stesso modo è avere il controllo totale del catalogo prodotti eCommerce attraverso l’automatizzazione dei processi, oggi possibile con le migliori piattaforme sul mercato.  

Vediamo perché e come farlo. 

 

Perché automatizzare la gestione del catalogo prodotti e-commerce 

Gestire un catalogo prodotti può essere un’operazione particolarmente faticosa. Basti pensare a tutti quei settori che lavorano su prodotti stagionali e che prevedono una rotazione pressoché continua degli articoli in vendita. Automatizzare la gestione del catalogo è un processo che si rivela spesso decisivo per risparmiare tempo ed evitare gli errori tipici di quando si è costretti ad effettuare l’importazione manuale di un prodotto a catalogo. 

Fino ad alcuni anni fa, la maggior parte dei cataloghi prodotti per eCommerce potevano essere gestiti manualmente ma, con l’implementazione di più canali di vendita (dai punti di vendita fisici allo shop online ufficiale fino ai marketplace e ad altre piattaforme di vendita) oggi è indispensabile utilizzare soluzioni informatiche per la gestione fluida di tutti i canali di vendita. 

Questo significa poter coordinare da un unico ambiente i propri cataloghi prodotti in back office per il negozio online, per eventuali marketplace per i punti vendita fisici, automatizzando il più possibile tutte le attività: dalla creazione di cataloghi di prodotti personalizzati alla centralizzazione dei dati di acquisto e traffico provenienti dai diversi canali. 

 

Come automatizzare la gestione del catalogo prodotti eCommerce 

Ma come automatizzare la gestione del catalogo? Per farlo servono dei tool connessi con il sistema ERP in grado di abilitare l’invio del catalogo prodotti gestendo file nei formati più comuni (come XML o CSV). 

L’utente trasferisce poi i dati dei campi del proprio foglio di calcolo, sfruttando una serie di preferenze personalizzabili, come ad esempio le disponibilità da destinare al canale di vendita online e gli stock da cui prelevare gli articoli che saranno venduti in rete.  

In sostanza, con le piattaforme recenti non è più necessario creare manualmente una voce per ogni singolo articolo all’interno del catalogo onlineesistono soluzioni in grado di farlo in modo integrato e in un’ottica di completa multicanalità. 

 

Alcuni servizi utili in più: controllo superiore grazie agli insight 

Questi strumenti aprono le porte anche ad altre funzionalità importanti per l’ottimizzazione e il potenziamento del proprio business, come il controllo delle performance dei singoli prodotti, la centralizzazione dei dati relativi agli ordini provenienti dai vari canali di vendita e la creazione di cataloghi personalizzati. Il punto è che per ricavi superiori l’azienda deve avere il totale controllo del proprio eCommerceE questo significa innanzi tutto essere in grado di ottenere e interpretare gli insight circa l’andamento del proprio business senza limitarsi all’online, integrando tutte le informazioni che arrivano dai punti vendita fisici. 

Al di là dei semplici dati di vendita per periodi di tempo personalizzabili, è importante sapere dunque quali sono gli articoli con il minore o il maggiore indice di rotazione. Grazie a questa informazione è infatti possibile migliorare la rotazione di magazzino e, soprattutto, pianificare con successo le varie strategie promozionali o azioni di up-selling e cross-selling. E proprio a proposito di promozioni, un gestionale dedicato al mondo retail dovrebbe anche prevedere la possibilità di creare e gestire diverse tipologie di promozionetargetizzandole per diverse categorie di prospect o riservandole a uno o più canali di vendita (e nel caso di più punti vendita fisici anche al singolo store). 

In conclusione: i fattori da considerare per avere successo online sono molti e automatizzare la gestione del catalogo prodotti per il proprio eCommerce è uno dei primi, fondamentali passi per riuscirci. retail_come migliorare la gestione del punto vendita